Vinicio Salvatore Di Crescenzo 

Scrittore

...perché saper ascoltare il mondo 
significa sentire l'esigenza di poterlo raccontare

La mia poesia 


L’arte è una straordinaria realtà che l’uomo ha sempre saputo coltivare. Una formidabile e inesauribile fonte di creatività che si rende fruibile attraverso varie forme espressive.
 
 Ogni individuo, spesso inconsapevolmente, possiede il dono di saperla produrre in maniera più o meno esplicita e chiara. Musica, pittura, poesia, scultura, recitazione e tutto ciò che riesce ad avviare il motore della creazione appartiene al mondo dell’estro e della fantasia.
 
 Spesso l’artista, riesce a cimentarsi in varie attività creative proprio grazie a un elemento che ritengo fondamentale, un decodificatore della vita attraverso il quale decriptare i segreti del mondo e che sostengo da sempre essere l’unico elemento che accomuna le varie discipline: la sensibilità emozionale.

 Saper osservare il mondo e gli elementi con occhi proiettati alla ricerca, alla scoperta e alla condivisione, fanno di un essere umano un artista compiuto che vuole esaudire un unico grande desiderio: raccontare le proprie percezioni attraverso la forma espressiva con la quale riesce meglio a farlo.

 Per questo la poesia motiva ogni mia espressione e  riveste grande importanza nella mia sfera emotiva. Essa mi apre le porte verso l’infinito. Un infinito che non ha mete da raggiungere, ma che vive quotidianamente l’entusiasmo di chi sa che oltre la realtà esiste altro cui credere e aggrapparsi. Per il poeta, instaurare un contatto con chi sa “decifrare” le sue emozioni, significa istituire un collegamento fortemente intimo, quasi segreto, che vive e si nutre della reciproca voglia di una totale evasione.

Quando ho voglia di scrivere mi chiudo nella mia atmosfera satura di suggestive emozioni che cercano la luce. 
Mi esulo dal mondo per poter leggere me stesso e illustrare ciò che trovo attraverso le parole.

La poesia è leggere la vita

La poesia è lo sfogo naturale della gioia, della malinconia, del pianto, della tristezza, e solo quando esplode forte uno di questi sentimenti, nasce prepotente l’esigenza nel volerla a tutti i costi  scaricare sulla carta.  Tra il candore bianco della sua verginità sulla quale incidere l’inchiostro e i caratteri neri, intrisi di passioni senza fine.

I miei obiettivi

Per me, non esiste solo la volontà di creare opere che sappiano compiutamente definire il risultato di un'attenta analisi interiore, ma soprattutto, quella di creare un collegamento intimo e libero da ogni pregiudizio con chi sappia interpretarmi attraverso la scrittura. Ciò che più mi inorgoglisce infatti è proprio questa unione, dove l'emozione perde l'identità individuale fondendosi in un unico elemento.

La mia motivazione

La scrittura è uno dei mezzi più antichi per raccontare storie, trasmettere emozioni e condividere interessi nelle società di tutti i tempi. Quello che faccio è proprio questo: è la mia passione che da sempre anima ogni mio pensiero quando scrivo. 

                       Vuoi sapere di più?




Hai delle domande specifiche o vorresti conoscere meglio i miei libri? 
Contattami e sarò felice di darti tutte le informazioni che desideri.